Recensione: I Due Volti Di Nuova Delhi di Annarita Tranfici


TITOLO: I Due Volti Di Nuova Delhi
AUTORE: Annarita Tranfici
EDITORE: Lettere Animate
PREZZO EBOOK: € 0,99
PAGINE: 12
GENERE: Romance
DATA DI PUBBLICAZIONE: 22 gennaio 2015
VALUTAZIONE: ♥ ♥ ♥ ♥

TRAMA
Mani che si sfiorano e baci casti incapaci di nascondersi da sguardi perfidi e pericolosi. Desideri pressanti nel petto, spie di sentimenti a cui non è concesso veder brillare la luce del sole. Un fiore puro esposto alle intemperie, facile preda della gelosia e dell'invidia di cuori malati. Una storia la cui dolcezza si perde in un pomeriggio come tanti che svela i volti di una Nuova Delhi con due anime; un lembo di terra in cui la sacralità confina con la perversione, in cui moralità e amoralità si intrecciano lasciando all'anima che si muove in questo teatro, tanta amarezza e rassegnazione.

APPROFONDIMENTO
Un romanzo di sentimenti e brutalità. Due giovani cuori, due ragazzi animati da sentimenti puri e non ancora sbocciati dissacrati e violati dalla brutalità umana. Una storia breve, ma intensa. Parole che si rincorrono incalzanti, eventi che si ribaltano e precipitano vorticosamente. Dalla dolcezza e tenerezza di un primo amore che profuma l'aria ad un brusco pugno allo stomaco che ci riporta ad una crudele realtà. Un breve ma intensissimo dipinto sulla crudeltà umana, a Delhi come in tutto il mondo, anche se con declinazioni diverse. La scrittrice non ci riserva sconti di emozioni, ha la grande capacità di abbracciarti e prenderti a pugni poco dopo con una scrittura sempre vera e diretta. Da leggere!

Hocus Pocus
Isa Austen

Post popolari in questo blog

Recensione: I Primi Tornarono A Nuoto di Giacomo Papi

Recensione: L'uomo del bene e del male di Giorgio Gavina

Recensione: Ancora un po' di Charlie di Melissa Pratelli