Collana Floreale - Segnalazione: Felice perché ho te di Hazel Pearce


TITOLO: Felice perché ho te
AUTORE: Hazel Pearce
EDITORE: Collana Floreale
PREZZO EBOOK: € 1,99
PREZZO CARTACEO: € 12,00
PAGINE: 352
GENERE: Erotic - Romance
DATA DI PUBBLICAZIONE: 29 settembre 2017

SINOSSI
Fuggita dal suo piccolo paesino di provincia dopo la fine di una rovinosa storia d’amore, Aurora vive a Parma dove conduce una vita tutto sommato tranquilla: divide il suo appartamento con le coinquiline e fidate amiche Isabel e Camille, la sua quotidianità è fatta di casa, lavoro e qualche uscita con gli amici. L’agenzia per cui lavora però è sull’orlo del fallimento e Aurora ha il compito di creare un progetto da presentare ad un potente imprenditore che lo finanzi, risollevando così la reputazione della piccola agenzia viaggi. Sarà proprio da questo momento che la vita di Aurora prenderà una piega inaspettata, che stravolgerà per sempre la sua vita. L’incontro con Alessandro Alinovi le risveglierà qualcosa dentro, qualcosa che all’inizio sembra essere un odio profondo per quell’esuberante ma arrogante e presuntuoso ragazzo, ma che presto si rivelerà essere ben altro. La passione li travolge e Aurora si ritroverà catapultata in un mondo tutto nuovo, un mondo che cancellerà per sempre le sue certezze, facendole scoprire che non tutto ciò che luccica è oro. Alessandro è un ragazzo difficile ma al tempo stesso è l’unico in grado di dare ad Aurora tutto ciò che nessun altro le aveva mai dato prima e non solo in positivo: il passato dell’imprenditore si farà presto vivo tra loro due e comprometterà la serenità alla quale Aurora era abituata ormai da tempo. Un intreccio di passioni, misteri e segreti scaglierà i due ragazzi in un violento turbine di situazioni pericolose e sfrenate passioni.

Insieme alla protagonista cadrete in un baratro: Alessandro Alinovi, si ama e si odia, è un uomo fatto di ombre, dove qua e là ci sono sprazzi di luce, pochi ma forti, luci che possono accecare.

***Il libro contiene scene di natura erotica***

ESTRATTO:
«Perché non puoi darmi quello che ti chiedo, Aurora?» chiese, cambiando repentinamente modo di parlare, come se avesse due personalità dentro sé. Forse era davvero bipolare.
«Perché non mi piaci!».

«Menti sapendo di mentire» concluse sogghignando.
Me lo aveva detto chiaramente: io ero diversa da tutte le altre. Ero stata difficile, quasi impossibile, ma era un imprenditore e per loro, più le cose sono difficili da raggiungere, più si impuntano per ottenerle, proprio come aveva fatto con me. Una volta raggiunta la vetta, mi avrebbe spinta giù, soddisfatto di essere riuscito a scalare una montagna diversa da tutte. Da parte mia, non avrei potuto fare altro che subire perché di fronte a lui ogni brandello di forza andava in fumo. Bastava un suo tocco e mi scioglievo come ghiaccio al sole. Uno sguardo e mi sentivo completamente in balia dei suoi desideri.

Hocus Pocus
Piper Demonia Hale

Post popolari in questo blog

Recensione: I Primi Tornarono A Nuoto di Giacomo Papi

Recensione: L'uomo del bene e del male di Giorgio Gavina

Segnalazione: I doni delle fate - Cronache dal mondo perduto di Valeria Chiaradia